Marcello Fois – due poesie da “L’infinito non finire”

Con L’infinito non finire (Einaudi, 2018), Marcello Fois indaga e (perché no?) racconta in poesia i cicli e i ricicli, la sopravvivenza e la sparizione dei modelli di vita, evocando sullo sfondo di un panorama del tutto umano cori di voci fuori dal tempo, originali. La voce del poeta si fa dunque forte di una Leggi di piùMarcello Fois – due poesie da “L’infinito non finire”[…]

Jón Kalman Stefánsson, Storia di Ásta, romanzi, iperborea, 2018, Festival letteratura, Mantova, poesia, Francesco Ottonello, Michele Milani, La Balena Bianca

J.K. Stefánsson – incipit da “Storia di Ásta”

Ma com’è possibile raccontare la storia di una persona senza toccare anche le vite che la circondano, l’atmosfera che sostiene il cielo – e soprattutto, è legittimo farlo? A chiederselo è Jón Kalman Stefánsson che, nel suo ultimo romanzo, Storia di Ásta (Iperborea 2018), racconta di Ásta, del tragico sentimento di lei per Joseph – Leggi di piùJ.K. Stefánsson – incipit da “Storia di Ásta”[…]

Vittorio Lingiardi, Festival Letteratura Mantova, poesia, la confusione è precisa in amore, FestLet

Vittorio Lingiardi – due poesie da: “La confusione è precisa in amore”

Vittorio Lingiardi (Milano, 1960) è psicanalista, psichiatra e professore ordinario di psicologia dinamica presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma. È autore di numerosi saggi e contributi scientifici. Il suo ultimo saggio Mindscapes (Raffaello Cortina Editore, 2017) approfondisce i legami tra psiche umana e paesaggio, quel luogo del mondo che cerchiamo Leggi di piùVittorio Lingiardi – due poesie da: “La confusione è precisa in amore”[…]

Agi Mishol, scrivere, ricami su ferro, poesia, Callow, Giuntina, mantova

Agi Mishol – Scrivere, da “Ricami su ferro” (Ed. Giuntina, 2017)

Agi Mishol (1947) poetessa israeliana, è una della voci più riconosciute del suo paese oltre che tra le più affermate sul panorama internazionale. Noi l’abbiamo incontrata al Festival della letteratura a Mantova questo settembre, per intervistarla e parlare della sua prima opera tradotta in italiano, Ricami su ferro, pubblicata dalla casa editrice Giuntina nel 2017, Leggi di piùAgi Mishol – Scrivere, da “Ricami su ferro” (Ed. Giuntina, 2017)[…]