Amarji – Sette poesie inedite

Miriana Gamiddo, Amarji, natura morta, dipinto, MediumPoesia, art, painting, poesia, pittura, artista

dipinto: Miriana Gamiddo

 

(1)

 

Dormi, scende il mio corpo  

                        nel pozzo del tuo corpo 

ti svegli, si alza il mio corpo 

                        nell’argilla del tuo corpo; 

frettolosamente 

i nostri corpi si scambiano 

                        l’erba, la spuma e le stelle,

mentre la luna nel nostro bacio 

prepara lentamente il suo nido serale.

*****

(2)

Con ciò che è attaccato alla rosa

dalla polvere delle ali di una farfalla 

scenderà 

e con ciò che è attaccato alla farfalla 

dalla polvere del polline di una rosa 

volerà 

domani, dopo la mia morte, 

la polvere delle mie ossa. 

*****

(3)

Ci sono due finestre 

che sul loro vetro si condensa 

il vapore caldo 

dei respiri di tutte le creature moribonde, 

due finestre 

che vedo 

ogni volta che guardo 

i miei occhi 

nello specchio. 

*****

(4)

Come un bambino 

che è caduto dal letto 

mentre dormiva 

si è sparpagliato di colpo 

nel vento 

il fiore di peonia. 

*****

(5)

Non so se sono nocciola o marrone

i tuoi occhi: so che il mio cuore 

davanti a loro balza come uno scoiattolo. 

*****

(6)

Si rotola con la notte e mi tormenta 

l’idea della luce 

nelle lampade spente. 

*****

(7)

Ora, ora … 

ha scosso il giardino della mia interiorità 

un’arancia 

che cadde secoli fa 

in un antico giardino siciliano. 

 

Amarji

 


 

Amarji, MediumPoesia, Poesia dell'altrove, Siria, poesia contemporanea, autori stranieriAmarji, pseudonimo di Rami Youness, è un poeta, autore, e traduttore siriano, nato a Laodicea nel 1980. Ha pubblicato 4 libri di poesia: N (Mawaqef 2008- Beirut, Libanon), Perugia: Il testo- Il corpo (Mawaqef 2009- Beirut, e Bidayat 2009- Damascus), Navigazioni Erotiche (Mawaqef 2011- Beirut, e Bidayat 2011- Damascus), Rosa dell’animale con Maria Grazia Calandrone (Edizione arabo: Attakween 2014- Damascus; Edizione Italiano: Zona Contemporanea 2015- Roma). 

Primo premio di poesia nel XVIII Edizione del “Festival della poesia dei giovani” in Siria, 2011. Primo premio di poesia del “Concorso Internazionale di Prosa, Poesia e Fotografia” indetto dal Movimento Artistico Recupero delle Identità Culturali (M.A.R.I.C.) di Salerno, 15 Aprile 2018. Premio letterario internazionale Magna Graecia Poesia, sezione “aforismi”, secondo classificato, Genova 21 Giugno 2018. 

Amarji ha tradotto in arabo: Giacomo Leopardi, Pensieri (Parola 2009- Abu Dhabi: Abu Dhabi per cultura e eredità); Leonardo Da Vinci, Scritti Letterari (Attakween 2013- Damascus); Dino Campana, Canti Orfici e gli Inediti (Attakween 2016- Damascus); Gabriele D’Annunzio, La Città Morta (Tuwa 2012- Londra, Gran Bretagna). Voci della Poesia Italiana Contemporanea: Un’Antologia Breve, scelta con Maria Grazia Calandrone (L’Altro 2012- No.3, Beirut e Damascus); Pier Paolo Pasolini, Carne e Cielo (Ninawa 2016- Damascus); Antonio Gramsci, L’Albero del Riccio e Nouve Lettere (Attakween 2016- Damascus); Michele Caccamo, Chi mi Spazierà il Mare (Attakween 2016- Damascus); Hölderlin, Pane e Vino e Altre Poesie (Attakween 2016- Damascus); Alessandro Baricco, Oceano Mare (Almutawassit 2017- Milano); Luigi Pirandello, Uno, Nessuno e Centomila (Almutawassit 2017- Milano); Giuseppe Tomasi di Lampedusa, I Racconti (Almutawassit 2018- Milano). 

Print Friendly, PDF & Email

2 commenti su “Amarji – Sette poesie inedite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *